cnce       









Cerca
CHI SIAMO | IMPRESE | LAVORATORI | CONTRATTI | NEWS | MODULISTICA | STAZIONI APPALTANTI | LINK UTILI
Home > Imprese > Appalti



Appalti Stampa E-mail

Imprese

Adempimenti a cui sono tenute le Imprese

Certificazione preventiva

Per partecipare all'appalto l'impresa deve presentare alla stazione appaltante la certificazione rilasciata dalla Cassa Edile dalla quale risulti l'iscrizione e la regolarità con i versamenti previsti.


Aggiudicazione appalto

Prima dell'inizio dei lavori e comunque entro trenta giorni dal verbale di consegna l'impresa appaltatrice, e per suo tramite l'impresa subappaltatrice, devono inviare alla Cassa Edile del luogo di esecuzione lavori la denuncia di inizio lavori (Mod. A).


In corso di esecuzione lavori

Le imprese provenienti da altra provincia sono tenute, nell'esecuzione di lavori con durata contrattuale superiore a tre mesi, a richiedere l'iscrizione alla Cassa Edile di Vicenza. Per gli appalti principali di durata inferiore ai tre mesi, se l'impresa è autorizzata al versamento presso la Cassa Edile di provenienza, deve inviare periodicamente alla Cassa Edile di Vicenza copia delle denunce e dei versamenti effettuati presso la Cassa Edile di provenienza con l'indicazione dei lavoratori inviati in trasferta.


Lavorazioni affidate in subappalto

L'impresa deve comunicare il nominativo di tutte le ditte subappaltatrici, con l'indicazione della tipologia, importo e durata presumibile dei lavori (Mod. B e C).


Al termine dei lavori

Su richiesta dell'ente committente, la Cassa Edile del luogo in cui si svolgono i lavori provvede al rilascio della dichiarazione di regolarità contributiva.


Lavori privati in edilizia

Per i lavori privati, l'impresa deve comunicare, alle Casse Edili del luogo ove si svolgono i lavori, l'avvio del singolo cantiere (Mod. E).


Cantiere in Austria, Francia, Germania

Contributi presso la Cassa Edile di Vicenza in caso di cantieri aperti in Austria - Francia - Germania.

L'accordo tra la CNCE (Commissione Nazionale delle Casse Edili) e

  • BUAK - Cassa Edile Austriaca
  • UFC - Cassa Edile Francese
  • SOKA-BAU - Cassa Edile Germanica
consente il reciproco riconoscimento dei versamenti alla Cassa Edili di provenienza effettuati dai datori di lavoro in caso di distacco dei lavoratori.
Pertanto in caso di apertura di cantiere in territorio Austriaco, Francese o Germanico, l'impresa potrà mantenere il versamento contributivo presso la Cassa Edile di Vicenza, compilando preventivamente all'inizio dei lavori la documentazione (per la parte spettante) ed inviandola alla Cassa Edile di Vicenza, che la inoltrerà alla CNCE. Dalla CNCE sarà quindi presentata alla Cassa Edile dello Stato estero competente per territorio. (Mod. F - G - H)


Allegati:

Mod. A - Denuncia impresa appaltatrice (file .pdf - 186KB)

Mod. B - Denuncia impresa affidamento subappalto (file .pdf - 184KB)

Mod. C - Denuncia impresa subappaltatrice (file .pdf - 187KB)

Mod. D - Denuncia di avvenuta ultimazione lavori in appalto/subappalto (file .pdf - 186KB)

Mod. E - Denuncia lavori privati in edilizia (file .pdf - 234KB)

Mod. F - Apertura cantiere in Austria (file .pdf - 123KB)

Mod. G - Apertura cantiere in Francia (file .pdf - 115KB)

Mod. H - Apertura cantiere in Germania (file .pdf - 118KB)



Per visualizzare i file pdf è necessario avere installato Adobe Reader. Fare clic qui per installare Adobe Reader.
Inizio pagina


Accesso SiceWeb.
M.U.T.
M.U.T.
Sportello DURC
Fondo Prevedi
Richiesta tesserino cantiere
Sistema di gestione qualità certificato